Circolare informativa 2/2015

Cari amici,    

eccoci al consueto appuntamento informativo di fine stagione. Il 2015, anniversario del centenario dell’entrata in guerra dell’Italia è stato, come prevedibile, un anno di particolare effervescenza sul tema Grande Guerra, con una pletora di manifestazioni di tutti i generi e di livelli diversi. Poche, a nostro parere, le iniziative interessanti dal punto di vista scientifico, scarsamente coinvolgenti quelle prettamente celebrative, molte le iniziative inutili o ripetitive o, peggio, chiaramente speculative. Ma tutto ciò era prevedibile e previsto. Nei limiti delle nostre possibilità abbiamo cercato di segnalare sul nostro sito ciò che ci sembrava meritevole e cercheremo di farlo ancora nei prossimi tre anni di anniversario. La nostra associazione, come ente o attraverso l’opera di singoli soci, ha collaborato a molte iniziative di altri soggetti ed è stata presente in molte occasioni: ricordiamo, per tutte, il convegno Oltre la fede, organizzato dal Museo del Risorgimento di Milano, in cui sono intervenuti con due interessanti interventi i nostri soci Andrea Bianchi e Walter Rossi. Vi rimandiamo al sito per una panoramica completa. Due sono state le iniziative simbolo con cui la SSGB ha voluto ricordare questo fondamentale anniversario. La prima è stata l’organizzazione dell’assemblea annuale in un luogo chiave della memoria della Grande Guerra come il Museo storico italiano della guerra di Rovereto. Accolti con grande calore dal presidente Alberto Miorandi, che ha fatto anche da guida al nuovo percorso espositivo, non ancora ultimato, i soci nella mattinata del 23 maggio hanno visitato il museo e nel pomeriggio si è tenuta l’assemblea annuale nella sala conferenze del museo stesso. Nella giornata del 24 si è svolta la visita ai luoghi di guerra a Dos Casina, e i soci hanno osservato un minuto di silenzio, come indicato dal Presidente del consiglio, alle ore 15 all’interno del piccolo cimitero di guerra, ancora segnato dalle lapidi dei Caduti: un momento semplice ma di profondo significato. Purtroppo dobbiamo segnalare la scarsa presenza “fisica” dei soci (molte le deleghe) ad un appuntamento tanto importante per la vita sociale del sodalizio, che quest’anno, oltre a coincidere con l’anniversario, offriva anche, aldilà del momento istituzionale dell’assemblea, due iniziative interessanti e stimolanti come la visita al Museo e l’escursione storica. Lo sforzo organizzativo non è stato di poco conto e, francamente, ci aspettavamo un’adesione un po’ più cospicua. Un problema, questo, che si ripropone da alcuni anni e su cui dovremo tornare a riflettere anche se ci risulta essere comune a molte associazioni. Grande successo di visitatori ha invece avuto la mostra “Il Conte bianco. La Grande Guerra sugli sci di Aldo Bonacossa”, organizzata dal 24 ottobre al 15 novembre presso la Villa Pomini di Castellanza (VA). La mostra è stata l’atto conclusivo del Progetto Bonacossa e ha visto l’esposizione di 90 fotografie tratte dal Fondo Bonacossa di proprietà dell’associazione, riordinato e restaurato grazie ad un finanziamento del MiBACT. La mostra, che è stata segnalata anche sulla stampa nazionale (Sette del Corriere della Sera, Meridiani montagne) e su molti siti web, pur rimanendo aperta nei soli week end è stata visitata da oltre 500 persone. Fra queste la contessa Silvia Bonacossa, figlia di Aldo, che ci ha voluto onorare della sua presenza, nonostante la non più giovanissima età e la distanza dal suo domicilio. In esposizione, curata dall’editor Annalisa D’Angelo, 90 immagini in bianco e nero stampate dalla prestigiosa Bottega Antonio Manta, di grande suggestione che, oltre a mostrare l’abilità e il gusto dell’inquadratura del Bonacossa, raccontavano la vita, l’addestramento, le tec- niche e gli equipaggiamenti degli alpini skiatori, oltre ai meravigliosi paesaggi montani fra Monte Bianco e Monte Rosa e della zona dell’Adamello. L’intenzione della Società Storica è di portare in futuro la mostra a Roma, Milano e dove verrà richiesta. All’inaugurazione, che ha visto la presenza di quasi un centinaio di persone, organizzata insieme al gruppo ANA di Castellanza, era presente anche il presidente onorario Luciano Viazzi con la consorte. E veniamo al prossimo anno. Sono in fase conclusiva le lunghe (non per colpa nostra) trattative per l’acquisto della sede. Il passo è molto importante, soprattutto per l’impegno economico, e richiederà un ulteriore sforzo di proselitismo da parte di tutti per consentire un aumento della base sociale e quindi di entrate di quote e poter così continuare nell’attività che finora ci ha contraddistinto. Chiediamo da subito un piccolo contributo economico a tutti i soci aumentando la quota annuale da 30 a 35 euro. Era da molti anni che non veniva rivista ma ci sembra opportuno, a fronte di questa nuova avventura, ritoccare leggermente il contributo associativo che rimane, comunque, basso se confrontato con le richieste di altre associazioni. E’ un piccolo sacrificio che chiediamo a fronte di una scelta importante e strategica per il futuro dell’associazione come quello di avere a disposizione una sede senza pericoli di sfratti o altro, che ci permetterà di meglio programmare l’attività e, soprattutto, di procedere alla sistemazione definitiva dell’archivio e della biblioteca che potranno così essere messi a disposizione dei soci e non e consultabili in maniera più adeguata e comoda. E’ in fase finale la preparazione del nuovo Quaderno (gli atti del convegno sulla memoria digitale dei Caduti), che verrà inviato ai soci a fine inverno e stiamo già lavorando al nuovo numero di Aquile in guerra. A questo proposito consentiteci un momento di “autocelebrazione”: la nostra rassegna è la rivista di studi più citata nel nuovo, splendido libro di Diego Leoni dedicato alla “guerra verticale”, che vi consigliamo di leggere assolutamente. Terminiamo augurando a tutti Voi e alle vostre famiglie un sereno Natale e un buon inizio di nuovo anno! 

il Consiglio Direttivo

  • QUOTA SOCIALE 2016

    La quota sociale per il 2016 è di euro 35,00 comprensiva del Quaderno. Le modalità di pagamento della quota sono le consuete che vi ricordiamo:

    - versamento sul c.c.p. 24577207 inte- stato a : Marco Balbi, via Guido Rossa 7/3, 20090 Buccinasco (MI); - assegno non trasferibile intestato a Società Storica per la Guerra Bianca;

    - bonifico bancario a favore del conto corrente n.98/4735 della Banca Popolare di Sondrio, ag.14, via C. Battisti 2, Milano, intestato a Società Storica per la Guerra Bianca. Coordinate:

    IBAN: IT70G0569601613000004735X72 BIC - SWIFT: POSOIT22

    - pagamento con carta di credito o con PayPal tramite il sito internet dell’associazione (www. guerrabianca.it) alla pagina Iscrizioni, voce Rinnovo.

    Attenzione!

    Preghiamo chi rinnova con carta di credito o tramite bonifico bancario di compilare sempre il modulo di iscrizione nel sito (altrimenti non sappiamo la causale del versamento) e, per ulteriore sicurezza (poiché si verificano a volte disguidi informatici) di avvertirci dell’avvenuto pagamento e della causale con una mail all’indirizzo info@guerrabianca.it. Questo ci aiuterà ad essere più efficienti.

    Torna su

  • RIEPILOGO ATTIVITA’ 2015

    Militalia, 16-17 Maggio 2015

    Anche quest’anno siamo stati presenti all’appuntamento primaverile della fiera di militaria di Novegro. Molti i soci che ci hanno visitato e che hanno ritirato il nuovo numero di Aquile in guerra.

    Torna su

  • ATTIVITÀ 2016

    Militalia, 14-15 Maggio 2016

    Anche quest’anno saremo presenti all’appuntamento primaverile della fiera di militaria di Novegro di Segrate. Come sempre sarà un’occasione per ritrovarsi, scambiarsi opinioni e ricevere suggerimenti per l’attività dell’associazione e per avere il nuovo numero di Aquile in guerra appena «sfornato».

    ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

    San Cesario sul Panaro (MO), 28 maggio 2016

    Quest’anno torniamo a tenere la nostra assemblea annuale dei soci a San Cesario sul Panaro dove il delegato Gianni Giuliani, con la consueta disponibilità, in collaborazione con il socio Renato Balugani ha organizzato l’evento. Dopo il pranzo, alle ore 15,00 si terrà l’assemblea. Per l’ordine del giorno vedi allegato alla Circolare. Nell’occasione verrà distribuito ai soci presenti il numero 2016 di Aquile in guerra. A tutti gli altri, come consueto, verrà spedito a casa. L’assemblea si terrà presso l’azienda agrituristica Predio Valli, via della Liberazione 1480, San Cesario sul Panaro (MO) - tel. 059/930241. La località è facilmente raggiungibile con l’Autostrada del Sole, uscita Modena Sud, indicazioni per Vignola e poi San Cesario. Prenotazioni: per ragioni organizzative chi intende partecipare al pranzo è pregato di comunicarlo con qualche giorno di anticipo al nostro socio Renato Balugani (tel. 059/301431). 

    Torna su

  • ESCURSIONI STORICHE

    Segnaliamo come di consueto le attività e le proposte escursionistiche di soci e amici della Società Storica.

    L’ Associazione Guide Altopiano (Asiago) organizza escursioni sui luoghi di guerra dell’Altopiano dei Sette Co-muni. Sul nutrito programma della primavera/estate, in occasione del centenario della Strafexpedition e della controffensiva italiana del 1916, consultabile sul nostro sito nella sezione notizie, i soci della SSGB godranno di uno sconto particolare. Per tutte le informazioni e prenotazioni, oltre a consultare il rinnovato e aggiornato sito, www.guidealtopiano.com, contattare: tel. 340.7347864; mail: info@guidealtopiano.com

    Il socio Marino Michieli ci segnala la sua tradizionale e appassionata attività estiva. In collaborazione con l'azienda turistica di Arabba, le uscite su Piccolo Lagazuoi, Cima Falzarego, Cima Bòs e ritorno a Passo Falzarego (con salita in funivia), Sasso di Stria con successiva visita al Forte-Museo Tre Sassi sono organizzate nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre per gruppi di almeno 8 persone. Alle 5 Torri si svolgerà nei giorni di sabato 6 e domenica 7 agosto la consueta rievocazione lungo le ricostruite trincee da parte di un folto gruppo di rievocatori in divisa della Prima guerra mondiale. Per tutte le informazioni, prenotazioni per queste attività e l’ organizzazione di escursioni ad hoc contattare: tel. 320.0861894; mail: marino.michieli@hotmail.it

    Per la zona di San Martino di Castrozza (TN) segnaliamo le gite sui luoghi di guerra organizzate dall’associazione San Martino di Castrozza Storia e Ricordi, alcune delle quali guidate dal nostro socio Adone Bettega, e le escursioni delle Guide alpine, alcune delle quali sui siti del conflitto. www.sanmartino.com

    Vi invitiamo a visitare il nostro sito www.guerrabianca.it per ulteriori segnalazioni, gli aggiornamenti in tempo reale e a contattare il socio Luca Bertollo, bertollo@guerrabianca.it, per informazioni generali sulle escursioni.

    Torna su

  • Attività delegazione Lazio – Umbria

    Anche quest’anno la delegazione Lazio – Umbria ha offerto una ricca serie di ap-puntamenti ai propri soci. Oltre alla partecipazione ad alcune mostre dedicate al Centenario, è continuata con successo l’offerta di conferenze dei Giovedì sera all’ANA. Per i prossimi appuntamenti e per l’aggiornamento continuo di notizie potete visitare la pagina della delegazione Lazio – Umbria sul sito dell’associazione.

    Torna su

  • Nuova Pagina Facebook della Delegazione Friuli Venezia Giulia

    Designato delegato per il Friuli Venezia Giulia all’ultima assemblea, il socio Guido Alliney si è subito attivato allestendo una pagina facebook della delegazione Friuli della Società Storica. Nella pagina potrete trovare notizie aggiornate sull’attività della delegazione, immagini, commenti e appuntamenti all’indirizzo: https://www.facebook.com/Società-Storica-per-la- Guerra-Bianca-fvg-1660477257570121/

    Torna su

  • Sito Internet

    Come molti avranno certamente notato, da quando è stato rinnovato nella sua veste grafica e nell’impostazione il sito è diventato uno strumento indispensabile di comunicazione con i soci e di aggiornamento continuo di notizie di eventi, mostre, convegni ecc. Per continuare su questa strada c’è la necessità della collaborazione dei soci che invitiamo a segnalare qualsiasi evento riguardante la Grande Guerra di cui vengono a conoscenza o in cui sono direttamente coinvolti.

    Torna su

  • SEGNALAZIONI LIBRARIE

    Paolo Gaspari, Rommel a Caporetto. Le gesta degli italiani e dei tedeschi tra il Kolovrat e il Matajur, Gaspari Editore, Udine, 2016, euro 20,00

    Ernst Jünger, Fuoco e sangue. Breve episodio di una grande battaglia, Guanda, Milano, 2016, euro 16,00

    Amerigo Lantieri de Paratico, Peana per il mulo, Grafostampa, Capriolo, 2016, s.i.p.

    Nicola Persegati, Il comandante dei “briganti”. La guerra del capitano degli alpini Carlo Mazzoli da Cesena, Gaspari Editore, Udine, 2016, in corso di stampa

    Paolo Pozzato, L’offensiva austriaca del 1916. Strafexpedition e la contromossa italiana, Gaspari Editore, Udine, 2016, eu- ro, 19,00

    Giacomo Carrega Bertolini, Noblesse oblige al fronte. La guerra di un marchese artigliere, Gaspari Editore, Udine, 2016, euro 16,50

    Elpidio Ellero, Le donne nella Prima Guerra Mondiale. In Friuli e Veneto, Gaspari Editore, Udine, 2016, euro 18,00

    Simonetta Bartolini, L’epica della Grande Guerra, il fallimento degli intellettuali, Luni editrice, Milano, 2016, euro 22,00

    Torna su