Circolare informativa 1/2016

Cari amici,    

con questa circolare iniziamo l’attività di un anno che segna subito una novità importante, anzi, fondamentale per la vita e il futuro dell’associazione. Dopo una lunga trattativa con il proprietario, l’acquisto del locale che ospita la sede sociale non è andato in porto: la richiesta economica da parte sua è risultata eccessiva per le possibilità economiche della Società. O, meglio, sarebbe stato possibile l’acquisto ma l’operazione avrebbe comportato un investimento ai limiti delle disponibilità che avrebbe di fatto impedito il proseguimento dell’organizzazione delle attività statutarie. In altre parole, avremmo dovuto investire la totalità dei proventi derivanti dalle quote in un mutuo rimanendo, così, senza liquidi per l’attività editoriale, convegnistica e sociale. Insomma, avremmo avuto la sede ma non avremmo potuto organizzare più nulla o quasi. Una contraddizione che non avrebbe avuto senso. Stando così le cose uno dei Consiglieri si è offerto di acquistare a suo nome il locale, che affitterà poi alla Società allo stesso canone della proprieta precedente evitando, così, un impegno economico eccessivamente gravoso all’associazione e dandole la possibilità di continuare nel regime economico degli ultimi dieci anni e, perdipiù, in tutta tranquillità, senza il pericolo di sfratti. Un atto di grande generosità (il Consigliere ha chiesto di rimanere «anonimo») che non finiremo mai di ringraziare e che dimostra, ancora una volta, quanto questa associazione sia capace di generare affetto e adesione ai propri ideali. Generosità che si è manifestata anche da parte dei soci che si sono sobbarcati un aumento, seppur di piccola entità, della quota sociale in un periodo non certamente facile per le famiglie e per i lavoratori. Ma siamo anche andati oltre: molti soci hanno volontariamente versato una somma superiore alla quota sociale, anche del doppio, per permetterci l’acquisto della sede. Tutto questo, lasciatecelo dire anche se rischiamo di cadere nella retorica, ci ha riempiti d’orgoglio e ci ha commossi. Ma, soprattutto, ci sprona ancora di più nel proseguire nella nostra attività e nell’impegno che mettiamo quasi quotidianamente nell’organizzare e ideare nuove iniziative. Ci sembra, inoltre, il viatico più bello nell’avvicinarci al 25° anniversario della fondazione della nostra associazione che ci prepariamo a festeggiare degnamente. Naturalmente, poichè comunque di fatto la sede non è stata acquistata direttamente dall’associa- zione e le offerte sono state fatte con quello scopo, siamo disponibili a restituire il sovrappiù versato o, se si preferisce, a trattenerlo come versamento anticipato della quota 2017. Diteci come dobbiamo comportarci scrivendo all’indirizzo mail dell’associazione e agiremo di conseguenza. Non appena saranno terminate le pratiche per l’acquisto, come preannunciato avvieremo la sistemazione dell’archivio Viazzi, già catalogato, per renderlo accessibile ai soci e ai ricercatori, e riordineremo la biblioteca e l’archivio dei documenti storici acquisiti in questi anni di attività. Procederemo, inoltre, alla digitalizzazione e alla catalogazione dell’archivio fotografico del dottor Carcano, il «dutur del Garibaldi», nella speranza di poter organizzare, in futuro, una mostra fotografica dedicata anche a questo importante fondo. Grazie veramente di cuore a tutti per l’affetto dimostrato e per la generosità. Anche in questo i soci della SSGB si sono dimostrati, ancora una volta, «speciali». Fra poco riceverete il nuovo numero di Aquile in guerra che, come quello dell’anno scorso, sarà più corposo e tutto a colori. Continuiamo, quindi, in questa nostra modalità di ricordare il Centenario della Grande Guerra. Pubblicheremo, inoltre, a breve, il Quaderno con gli atti del convegno sulla memoria digitale dei Caduti della Grande Guerra e in autunno pubblicheremo il terzo numero di Archeologia della Grande Guerra con una serie di saggi di estremo interesse. E speriamo, nel rinnovato entusiasmo, di riuscire ad essere più regolari anche nell’edizione di questa nostra pubblicazione, unica nella sua tematica e, ci sembra, ancora più utile e necessaria in un momento in cui l’interesse per l’approccio archeologico ai siti della Grande Guerra dopo una fiammata iniziale di entusiasmo, pare scemare. E’ nostro dovere, da parte cioè di chi, fra i primi, portò l’interesse per questa disciplina in Italia, tenere vivi il dibattito e l’iniziativa su un tema così affascinante e importante per la tutela della memoria materiale di quel conflitto. Fra le molte manifestazioni che si terranno anche quest’anno per ricordare i fatti della Grande Guerra, vi segnaliamo una serata dedicata alla guerra in Adamello che si terrà a Capriolo (BS) a cura del nostro socio Amerigo Lantieri de Paratico e di cui vi daremo notizie più precise appena possibile sul nostro sito. Sito che, ancora una volta, vi invitiamo a visitare per essere continuamente aggiornati sulle attività nostre e altrui e a cui vi invitiamo a collaborare con segnalazioni e contributi. Grazie ancora a tutti e buon 2016!

il Consiglio Direttivo

  • QUOTA SOCIALE 2016

    La quota sociale per il 2016 è di euro 35,00 comprensiva del Quaderno. Le modalità di pagamento della quota sono le consuete che vi ricordiamo:

    - versamento sul c.c.p. 24577207 inte- stato a : Marco Balbi, via Guido Rossa 7/3, 20090 Buccinasco (MI); - assegno non trasferibile intestato a Società Storica per la Guerra Bianca;

    - bonifico bancario a favore del conto corrente n.98/4735 della Banca Popolare di Sondrio, ag.14, via C. Battisti 2, Milano, intestato a Società Storica per la Guerra Bianca. Coordinate:

    IBAN: IT70G0569601613000004735X72 BIC - SWIFT: POSOIT22

    - pagamento con carta di credito o con PayPal tramite il sito internet dell’associazione (www. guerrabianca.it) alla pagina Iscrizioni, voce Rinnovo.

    Attenzione!

    Preghiamo chi rinnova con carta di credito o tramite bonifico bancario di compilare sempre il modulo di iscrizione nel sito (altrimenti non sappiamo la causale del versamento) e, per ulteriore sicurezza (poiché si verificano a volte disguidi informatici) di avvertirci dell’avvenuto pagamento e della causale con una mail all’indirizzo info@guerrabianca.it. Questo ci aiuterà ad essere più efficienti.

    Torna su

  • ATTIVITÀ 2016

    Militalia, 14-15 Maggio 2016

    Anche quest’anno saremo presenti all’appuntamento primaverile della fiera di militaria di Novegro di Segrate. Come sempre sarà un’occasione per ritrovarsi, scambiarsi opinioni e ricevere suggerimenti per l’attività dell’associazione e per avere il nuovo numero di Aquile in guerra appena «sfornato».

    ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

    San Cesario sul Panaro (MO), 28 maggio 2016

    Quest’anno torniamo a tenere la nostra assemblea annuale dei soci a San Cesario sul Panaro dove il delegato Gianni Giuliani, con la consueta disponibilità, in collaborazione con il socio Renato Balugani ha organizzato l’evento. Dopo il pranzo, alle ore 15,00 si terrà l’assemblea. Per l’ordine del giorno vedi allegato alla Circolare. Nell’occasione verrà distribuito ai soci presenti il numero 2016 di Aquile in guerra. A tutti gli altri, come consueto, verrà spedito a casa. L’assemblea si terrà presso l’azienda agrituristica Predio Valli, via della Liberazione 1480, San Cesario sul Panaro (MO) - tel. 059/930241. La località è facilmente raggiungibile con l’Autostrada del Sole, uscita Modena Sud, indicazioni per Vignola e poi San Cesario. Prenotazioni: per ragioni organizzative chi intende partecipare al pranzo è pregato di comunicarlo con qualche giorno di anticipo al nostro socio Renato Balugani (tel. 059/301431). 

    Torna su

  • ESCURSIONI STORICHE

    Segnaliamo come di consueto le attività e le proposte escursionistiche di soci e amici della Società Storica.

    L’ Associazione Guide Altopiano (Asiago) organizza escursioni sui luoghi di guerra dell’Altopiano dei Sette Co-muni. Sul nutrito programma della primavera/estate, in occasione del centenario della Strafexpedition e della controffensiva italiana del 1916, consultabile sul nostro sito nella sezione notizie, i soci della SSGB godranno di uno sconto particolare. Per tutte le informazioni e prenotazioni, oltre a consultare il rinnovato e aggiornato sito, www.guidealtopiano.com, contattare: tel. 340.7347864; mail: info@guidealtopiano.com

    Il socio Marino Michieli ci segnala la sua tradizionale e appassionata attività estiva. In collaborazione con l'azienda turistica di Arabba, le uscite su Piccolo Lagazuoi, Cima Falzarego, Cima Bòs e ritorno a Passo Falzarego (con salita in funivia), Sasso di Stria con successiva visita al Forte-Museo Tre Sassi sono organizzate nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre per gruppi di almeno 8 persone. Alle 5 Torri si svolgerà nei giorni di sabato 6 e domenica 7 agosto la consueta rievocazione lungo le ricostruite trincee da parte di un folto gruppo di rievocatori in divisa della Prima guerra mondiale. Per tutte le informazioni, prenotazioni per queste attività e l’ organizzazione di escursioni ad hoc contattare: tel. 320.0861894; mail: marino.michieli@hotmail.it

    Per la zona di San Martino di Castrozza (TN) segnaliamo le gite sui luoghi di guerra organizzate dall’associazione San Martino di Castrozza Storia e Ricordi, alcune delle quali guidate dal nostro socio Adone Bettega, e le escursioni delle Guide alpine, alcune delle quali sui siti del conflitto. www.sanmartino.com

    Vi invitiamo a visitare il nostro sito www.guerrabianca.it per ulteriori segnalazioni, gli aggiornamenti in tempo reale e a contattare il socio Luca Bertollo, bertollo@guerrabianca.it, per informazioni generali sulle escursioni.

    Torna su

  • Convegno sulla Strafexpedition

    Il 18 giugno a Cesuna (Altopiano di Asiago) si terrà un convegno dedicato alla Strafexpedition, presso la sala Palladio, e l’inaugurazione di una mostra sul tema, a cui ha collaborato il nostro vicepresidente Alberto Caselli Lapeschi. Appena saremo in possesso del programma definitivo della manifestazione lo pubblicheremo sul nostro sito.

    Torna su

  • Albo d’Oro Caduti del Lazio

    Tutti coloro che sono interessati alla ricerca di Caduti della Grande Guerra del Lazio da ora hanno a disposizione un database consultabile all’indirizzo: www.albodorolazio.it attraverso il quale è possibile effettuare ricerche per nominativo e luogo di nascita. Nel sito è possibile anche trovare notizie sui fatti militari, i reparti, la storia del Milite Ignoto, segnalazioni e recensioni librarie. Fra gli autori del sito i nostri soci Massimo Albano e Paolo Volpato.

    Torna su

  • MOSTRA «IL CONTE BIANCO»

    Ricordiamo che la mostra fotografica «Il Conte Bianco. La Grande Guerra sugli sci di Aldo Bonacossa», composta da 82 riproduzioni fotografiche e da alcuni pannelli didattici, è disponibile per il noleggio. Chiunque fosse interessato può contattarci, per informazioni e costi, al nostro indirizzo mail:info@guerrabianca.it

    Torna su

  • SEGNALAZIONI LIBRARIE

    Paolo Gaspari, Rommel a Caporetto. Le gesta degli italiani e dei tedeschi tra il Kolovrat e il Matajur, Gaspari Editore, Udine, 2016, euro 20,00

    Ernst Jünger, Fuoco e sangue. Breve episodio di una grande battaglia, Guanda, Milano, 2016, euro 16,00

    Amerigo Lantieri de Paratico, Peana per il mulo, Grafostampa, Capriolo, 2016, s.i.p.

    Nicola Persegati, Il comandante dei “briganti”. La guerra del capitano degli alpini Carlo Mazzoli da Cesena, Gaspari Editore, Udine, 2016, in corso di stampa

    Paolo Pozzato, L’offensiva austriaca del 1916. Strafexpedition e la contromossa italiana, Gaspari Editore, Udine, 2016, eu- ro, 19,00

    Giacomo Carrega Bertolini, Noblesse oblige al fronte. La guerra di un marchese artigliere, Gaspari Editore, Udine, 2016, euro 16,50

    Elpidio Ellero, Le donne nella Prima Guerra Mondiale. In Friuli e Veneto, Gaspari Editore, Udine, 2016, euro 18,00

    Simonetta Bartolini, L’epica della Grande Guerra, il fallimento degli intellettuali, Luni editrice, Milano, 2016, euro 22,00

    Torna su