Circolare informativa 2/2017

Cari amici,

anche il 2017, anno del centenario di Caporetto, volge al termine e noi siamo qui, come sempre, a riepilogare quanto fatto nei dodici mesi e ad anticiparvi le iniziative e le idee per il 2018. Cominciamo con la notizia meno piacevole: su proposta del Consiglio l’assemblea dei soci ha deciso di apportare un ritocco alla quota d’iscrizione che, dopo molti anni di immobilità, passa da 35 a 40 euro. E’ un piccolo sacrificio che vi chiediamo ma, come già anticipato, le spese aumentano (in particolare quelle postali e quelle per la stampa della rivista e dei Quaderni) mentre gli introiti rimangono stabili. Ci auguriamo che questo lieve aumento non pesi anche se siamo consci che il momento non sia dei più favorevoli data la situazione generale del Paese. Il 2017 è stato un anno di molte ricorrenze e di conseguenti celebrazioni e commemorazioni: il past president Luciano Viazzi ha partecipato a Temù e in Adamello al pellegrinaggio sui luoghi della Guerra Bianca mentre il presidente, alcuni consiglieri e delegati regionali hanno preso parte alle celebrazioni per i cento anni della chiesetta del Cauriol e all’inaugurazione del manufatto ricostruito dagli alpini di Caoria (TN), e alla Corsa dei ceri eugubini sotto il Col di Lana, rievocazione di quella fatta dai fanti umbri della brigata Alpi del 1917. Il consigliere Walter Rossi ha partecipato a molte iniziative sia esponendo pezzi della sua collezione sia tenendo apprezzate conferenze. Una delegazione della SSGB ha voluto essere sui luoghi della battaglia di Caporetto nei giorni del centenario, il 24 ottobre: e abbiamo dovuto constatare, con rammarico, che lo stato italiano non ha sentito il bisogno di inviare alcun rappresentante a ricordare il sacrificio di tanti suoi figli di 100 anni fa. Cosa che invece hanno fatto sloveni, austriaci, bavaresi, ungheresi, cechi…Per fortuna altri suppliscono e anche la SSGB fa la sua parte: anche quest’anno ha partecipato all’organizzazione della mostra sulla Grande Guerra in Val di Fiemme che si tiene a Villa Flora, a Ziano. E siamo stati protagonisti anche di un bell’intervento di archeologia della Grande Guerra identificando e rilevando un’iscrizione del DAK che si credeva scomparsa al Lusia, in val Travignolo, notizia ripresa con enfasi sul quotidiano L’Adige, di Trento, che ci ha dedicato una pagina. Abbiamo inoltre collaborato ancora con il Parco di Paneveggio – Pale di San Martino (TN) fornendo i testi e alcune immagini per le tabelle didattiche poste sulla Cavallazza (passo Rolle). Infine è stato molto apprezzato, dai soci e non solo, il restyling di Aquile in guerra, con cui abbiamo festeggiato il 25° numero. Per il prossimo anno, in cui celebreremo il quarto di secolo dell’associazione e il centenario della fine della guerra, stiamo studiando alcune iniziative come l’organizzazione di un convegno di studi, su cui saremo più precisi nella prossima circolare. Sono intanto in preparazione il 26° numero di Aquile in guerra e il Quaderno che sarà dedicato alla presenza delle truppe francesi sul fronte italiano. Se troveremo poi la copertura finanziaria siamo intenzionati a pubblicare il terzo numero di Archeologia della Grande Guerra. Insomma, come sempre, molte cose bollono in pentola. A tutti voi e alle vostre famiglie, per concludere, gli auguri di buon Natale e di uno splendido 2018.

il Consiglio Direttivo

  • QUOTA SOCIALE 2019

    La quota sociale per il 2019 è di euro 40,00 comprensiva del Quaderno. Le modalità di pagamento della quota sono le consuete che vi ricordiamo:

    - versamento sul c.c.p. 24577207 intestato a: Marco Balbi, via Guido Rossa 7/3, 20090 Buccinasco (MI);

    - assegno non trasferibile intestato a Società Storica per la Guerra Bianca;

    - bonifico bancario a favore del conto corrente n.98/4735 della Banca Popolare di Sondrio, ag.14, via C. Battisti 2, Milano, intestato a Società Storica per la Guerra Bianca. Coordinate:
 IBAN: IT70G0569601613000004735X72
BIC - SWIFT: POSOIT22

    - pagamento con carta di credito o con PayPal tramite il sito internet dell’associazione (www.guerrabianca.it) alla pagina Iscrizioni, voce Rinnovo.

    Attenzione!
 Preghiamo chi rinnova con carta di credito, PayPal o tramite bonifico bancario di compilare sempre il modulo di iscrizione nel sito (altrimenti non sappiamo la causale del versamento) e, per ulteriore sicurezza (poiché si verificano a volte disguidi informatici) di avvertirci dell’avvenuto pagamento e della causale con una mail all’indirizzo info@guerrabianca.it. Questo ci aiuterà ad essere più efficienti.

    Torna su

  • RIEPILOGO ATTIVITÀ 2018

    ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI
    San Cesario sul Panaro (MO), 16 giugno 2018

    Grazie all’impegno del delegato Gianni Giuliani anche quest’anno abbiamo mantenuto la tradizione di riunirci a San Cesario. L’appuntamento istituzionale, a cui hanno partecipato molti soci, è stato anche l’occasione per festeggiare i 25 anni di vita dell’associazione. La mattinata si è aperta con una relazione molto interessante e tecnica di Giacomo Bollini e di una restauratrice che hanno illustrato il lavoro di recupero della lapide della Brigata Emilia nell’ex cimitero di guerra di Kamno (Slovenia). Il pranzo si è concluso con un discorso del Presidente che ha rievocato i 25 anni di storia del sodalizio e tracciato le linee guida per il futuro. Nel pomeriggio si è tenuta l’assemblea di cui trovate allegato il verbale. 

    Si informa che il socio Consigliere Walter Rossi in data 9 agosto 2018 ha partecipato alla Cerimonia dell'impresa del Volo su Vienna organizzata dalla Fondazione del Vittoriale degli Italiani. In tale occasione ha incontrato personalmente il Presidente del Vittoriale Dr. Giordano Bruno Guerri al quale ha consegnato piccolo dono a nome della Società Storica per la Guerra Bianca. Il Presidente ha ringraziato per il gradito omaggio ed ha invitato la Società Storica per la Guerra Bianca a partecipare ai lavori per il Centenario della Marcia dei legionari verso la città di Fiume.

    In data 17 Settembre 2018, in occasione dell'incontro organizzato dalla Fondazione Memoriale della Shoah di dal titolo Milano,  Premesso che nono sono razzista - Memoria oltre il rito (della Grande  Guerra) alla presenza dello scrittore Paolo Rumiz, il socio Walter Rossi si è intrattenuto con il noto scrittore, illustrando brevemente le attività della Società Storica per la Guerra Bianca ed invitandolo a scrivere per Aquile in Guerra.

    Lo scorso 27 e 28 ottobre 2018, il socio Walter Rossi ha partecipato in rappresentanza della Società Storica per la Guerra Bianca alle Celebrazioni del Centenario della Grande Guerra alla Basilica di Monte Berico, sopra che domina la città di Vicenza all' arrivo solenne della “Lampada della Pace”, alla  presenza delle più alte autorità Civili e Militari , lasciando traccia della rappresentanza della SSGB sul libro degli Ospiti della Basilica.

    Il giorno successivo ha partecipato alle Celebrazioni della fine della Grande Guerra a Vittorio Veneto alla presenza delle pù alte cariche istituzionali, cittadine e delle Associazioni combattentistiche d'Arma.

     Attività delegazione Lazio - Umbria

    Anche quest’anno la delegazione Lazio – Umbria ha offerto una ricca serie di appuntamenti ai propri soci ed è continuata con successo la serie di conferenze dei Giovedì sera all’ANA. Come sempre le date e i temi delle serate sono disponibili sulla pagina della delegazione Lazio – Umbria nel sito dell’associazione.

    Torna su

  • SEGNALAZIONI LIBRARIE

    Angelo Malinverni, O luna, o luna, tu me lo dicevi… Un appassionato diario di guerra in prima linea con gli alpini 1915-1918, AdArte, Torino, 2018, euro 15,00 

    Paolo Volpato, Morire per il Grappa. Monte Asolone 1917-1918, Mursia, Milano, 2017, euro 17,00 

    Nicola Cappellozza, La guerra sul Garda tra Navene e il Monte Altissimo 1915-1918. Studi e proposte di ricerca sul sistema difensivo italiano nel territorio di Malcesine attraverso la documentazione dell’Istituto Storico e di Cultura del Genio, SAP Società Archeologica, Quingentole, 2018, euro 43,00 

    Liliana Ruggeri, Bonemerse. Un paese nella Grande Guerra, Associazione Culturale Il Peverone, Bonemerse, 2018, euro 10,00 

    Luciana Palla, Reduci trentini prigionieri ad Isernia (1918 – 1920), Edizioni DBS, Rasai di Seren del Grappa, 2015, euro 10,00 

    Gianpaolo Tomio, Alessia Cerentin, La strada dei 100 giorni. Foto inedite di Frantisek Krusina dall’archivio di Jan Kaiser, Antiga edizioni, Crocetta del Montello, 2017, euro 25,00 

    Claudio Rigon, La strada dell gallerie ha 100 anni, Club Alpino Italiano, Sezione di Schio, Schio, 2017, euro 25,00

    Santo De Dorigo, Roberto Greselin, Gianfranco Ialongo, Gianni Periz, Monte Pasubio 1916. I decorati del battaglione Aosta, Input Edizioni, Grisignano, 2017, euro 20,00 

    Bepi Magrin, Mauro Novello, Tracce della guerra alpina tra i ghiacci dell’Ortles e dell’Adamello, il prato editrice, Saonara, 2017, euro 25,00 

    Stefano Torrione, Marco Gramola, Grande Guerra bianca, Stefano Torrione Photography Publishing, Milano, 2018, euro 35,00 (www.stefanotorrione.com

    Tommaso Mariotti, Rudy Cozzini, Abschnitt Adamello 1915-1918. Cronache di guerra dei reparti austro-ungarici dalla Presanella alla Val S. Valentino, Parco Naturale Adamello Brenta, Strembo (TN), 2018, euro 40,00 (Il volume può anche essere richiesto direttamente al Parco all’indirizzo mail: info@pnab.it

    Ermenegildo Camozzi, Prete soldato. Don Giuseppe Canova, tenente cappellano, Quinto Reggimento Alpini, Battaglione Valcamonica. Lettere, diari e note (1883-1918), Centro Studi Valle Imagna, S. Omobono Terme, 2016, euro 30,00 (contributo)  

    Pietro Xompero, San Pietro Mussolino ai suoi Caduti e reduci di Abissinia, Libia e della Grande Guerra, Comune di San Pietro Mussolino, 2015, sip. 

    Pietro Xompero, Caduti e decorati di Arzignano nel centenario della Guerra mondiale 1915-1918, Città di Arzignano, 2018, sip.

    Torna su