Circolare informativa 2/2018

Cari amici,

eccoci arrivati alla conclusione del 2018 e, con esso, alla fine del Centenario della Grande Guerra. Sono stati quattro anni che hanno visto una pletora di manifestazioni, celebrazioni, mostre e pubblicazioni, alcune inutili, molte di sconcertante banalità, altre di grande interesse. Molto ci sarebbe da dire sulle modalità di approccio dell’Italia a questo anniversario, allo spirito con cui si è ricordato quel fondamentale evento del ‘900 e, soprattutto, il sacrificio di quanti combatterono e di quanti vi lasciarono la vita o ne tornarono mutilati nel fisico o nello spirito. Ma non è questa la sede: avremo l’occasione di parlarne e vi rimandiamo, per iniziare, al prossimo numero di Aquile in guerra. La nostra associazione, grazie ai Consiglieri e ai Soci, è stata presente in molte manifestazioni di cui vi abbiamo dato notizia nel corso dell’anno sul sito. Ma abbiamo voluto sottolineare questa data incrementando, per quanto possibile, il nostro impegno nella tutela del patrimonio storico della Grande Guerra: a breve sporgeremo denuncia alla magistratura per il furto di una chiave di volta di una galleria di guerra, scomparsa questa estate sul Lagorai. Abbiamo poi continuato la collaborazione con il Parco di Paneveggio – Pale di San Martino: grazie al personale del Parco è stata riposizionata nel sito originario la lapide del DAK rinvenuta l’estate dell’anno scorso da Marco Balbi e Santo De Dorigo ai Lastè di Lusia (TN) e la prossima primavera verrà posizionata nelle adiacenze una tabella didattica di cui abbiamo redatto il testo. Così come ne verrà collocata una vicino al Rifugio Pedrotti alla Rosetta che illustrerà la storia della mulattiera di guerra che attraversa l’Altipiano delle Pale. Abbiamo, inoltre, proseguito la collaborazione con il neonato Museo della Grande Guerra di San Martino di Castrozza, che vi invitiamo a visitare. Siamo poi stati invitati a moderare il convegno tenutosi al Forte Montecchio di Colico il 12 ottobre scorso organizzato da Regione Lombardia e dal Museo di Temù in cui si è fatto il punto sulla tutela dei beni della Grande Guerra in regione alla luce del Centenario. In ottobre e novembre abbiamo partecipato al mercato dei libri d’antiquariato e fuori catalogo di Piazza Diaz a Milano (l’edizione di novembre era dedicata alla Grande Guerra) e il 15 novembre abbiamo presentato le attività dell’associazione in una serata presso gli amici della Libreria Militare di Milano. Altre attività le troverete nel proseguio della Circolare. Ora l’impegno è quello di continuare a mantenere viva la memoria di quell’evento anche oltre il Centenario, finita la buriana delle celebrazioni e, soprattutto, terminati i finanziamenti ad esso dedicati: fatto che, sicuramente, farà scemare molte “passioni” per l’argomento sorte in questi anni. Vogliamo infine ringraziare di cuore tutti quei soci che hanno voluto dare un segno concreto e tangibile di aiuto all’associazione “auto” aumentandosi la quota. Terminiamo anticipandovi che il 19-20 gennaio prossimi parteciperemo con un nostro tavolo al Salone della Cultura di Milano (via Tortona 27). Veniteci a trovare! 

Buon Natale e buon anno nuovo a Voi e alle vostre famiglie.

il Consiglio Direttivo

  • QUOTA SOCIALE 2019

    La quota sociale per il 2019 è di euro 40,00 comprensiva del Quaderno. Le modalità di pagamento della quota sono le consuete che vi ricordiamo:

    - versamento sul c.c.p. 24577207 intestato a: Marco Balbi, via Guido Rossa 7/3, 20090 Buccinasco (MI);

    - assegno non trasferibile intestato a Società Storica per la Guerra Bianca;

    - bonifico bancario a favore del conto corrente n.98/4735 della Banca Popolare di Sondrio, ag.14, via C. Battisti 2, Milano, intestato a Società Storica per la Guerra Bianca. Coordinate:
 IBAN: IT70G0569601613000004735X72
BIC - SWIFT: POSOIT22

    - pagamento con carta di credito o con PayPal tramite il sito internet dell’associazione (www.guerrabianca.it) alla pagina Iscrizioni, voce Rinnovo.

    Attenzione!
 Preghiamo chi rinnova con carta di credito, PayPal o tramite bonifico bancario di compilare sempre il modulo di iscrizione nel sito (altrimenti non sappiamo la causale del versamento) e, per ulteriore sicurezza (poiché si verificano a volte disguidi informatici) di avvertirci dell’avvenuto pagamento e della causale con una mail all’indirizzo info@guerrabianca.it. Questo ci aiuterà ad essere più efficienti.

    Torna su

  • RIEPILOGO ATTIVITÀ 2018

    ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI
    San Cesario sul Panaro (MO), 16 giugno 2018

    Grazie all’impegno del delegato Gianni Giuliani anche quest’anno abbiamo mantenuto la tradizione di riunirci a San Cesario. L’appuntamento istituzionale, a cui hanno partecipato molti soci, è stato anche l’occasione per festeggiare i 25 anni di vita dell’associazione. La mattinata si è aperta con una relazione molto interessante e tecnica di Giacomo Bollini e di una restauratrice che hanno illustrato il lavoro di recupero della lapide della Brigata Emilia nell’ex cimitero di guerra di Kamno (Slovenia). Il pranzo si è concluso con un discorso del Presidente che ha rievocato i 25 anni di storia del sodalizio e tracciato le linee guida per il futuro. Nel pomeriggio si è tenuta l’assemblea di cui trovate allegato il verbale. 

    Si informa che il socio Consigliere Walter Rossi in data 9 agosto 2018 ha partecipato alla Cerimonia dell'impresa del Volo su Vienna organizzata dalla Fondazione del Vittoriale degli Italiani. In tale occasione ha incontrato personalmente il Presidente del Vittoriale Dr. Giordano Bruno Guerri al quale ha consegnato piccolo dono a nome della Società Storica per la Guerra Bianca. Il Presidente ha ringraziato per il gradito omaggio ed ha invitato la Società Storica per la Guerra Bianca a partecipare ai lavori per il Centenario della Marcia dei legionari verso la città di Fiume.

    In data 17 Settembre 2018, in occasione dell'incontro organizzato dalla Fondazione Memoriale della Shoah di dal titolo Milano,  Premesso che nono sono razzista - Memoria oltre il rito (della Grande  Guerra) alla presenza dello scrittore Paolo Rumiz, il socio Walter Rossi si è intrattenuto con il noto scrittore, illustrando brevemente le attività della Società Storica per la Guerra Bianca ed invitandolo a scrivere per Aquile in Guerra.

    Lo scorso 27 e 28 ottobre 2018, il socio Walter Rossi ha partecipato in rappresentanza della Società Storica per la Guerra Bianca alle Celebrazioni del Centenario della Grande Guerra alla Basilica di Monte Berico, sopra che domina la città di Vicenza all' arrivo solenne della “Lampada della Pace”, alla  presenza delle più alte autorità Civili e Militari , lasciando traccia della rappresentanza della SSGB sul libro degli Ospiti della Basilica.

    Il giorno successivo ha partecipato alle Celebrazioni della fine della Grande Guerra a Vittorio Veneto alla presenza delle pù alte cariche istituzionali, cittadine e delle Associazioni combattentistiche d'Arma.

     Attività delegazione Lazio - Umbria

    Anche quest’anno la delegazione Lazio – Umbria ha offerto una ricca serie di appuntamenti ai propri soci ed è continuata con successo la serie di conferenze dei Giovedì sera all’ANA. Come sempre le date e i temi delle serate sono disponibili sulla pagina della delegazione Lazio – Umbria nel sito dell’associazione.

    Torna su

  • INVIO CIRCOLARE VIA MAIL

    Ringraziamo i tanti che lo hanno già fatto. Chi altri fosse disponibile a ricevere la Circolare via mail in formato pdf, per consentirci un risparmio sulle spese postali, è pregato di segnalarcelo, comunicando il proprio indirizzo mail a: info@guerrabianca.it

    Torna su

  • MOSTRA «IL CONTE BIANCO»

    Ricordiamo che la mostra fotografica «Il Conte Bianco. La Grande Guerra sugli sci di Aldo Bonacossa», composta da 82 riproduzioni fotografiche e da alcuni pannelli didattici, è disponibile per il noleggio. Chiunque fosse interessato può contattarci, per informazioni e costi, al nostro indirizzo mail:info@guerrabianca.it

    Torna su

  • SEGNALAZIONI LIBRARIE

    Angelo Malinverni, O luna, o luna, tu me lo dicevi… Un appassionato diario di guerra in prima linea con gli alpini 1915-1918, AdArte, Torino, 2018, euro 15,00 

    Paolo Volpato, Morire per il Grappa. Monte Asolone 1917-1918, Mursia, Milano, 2017, euro 17,00 

    Nicola Cappellozza, La guerra sul Garda tra Navene e il Monte Altissimo 1915-1918. Studi e proposte di ricerca sul sistema difensivo italiano nel territorio di Malcesine attraverso la documentazione dell’Istituto Storico e di Cultura del Genio, SAP Società Archeologica, Quingentole, 2018, euro 43,00 

    Liliana Ruggeri, Bonemerse. Un paese nella Grande Guerra, Associazione Culturale Il Peverone, Bonemerse, 2018, euro 10,00 

    Luciana Palla, Reduci trentini prigionieri ad Isernia (1918 – 1920), Edizioni DBS, Rasai di Seren del Grappa, 2015, euro 10,00 

    Gianpaolo Tomio, Alessia Cerentin, La strada dei 100 giorni. Foto inedite di Frantisek Krusina dall’archivio di Jan Kaiser, Antiga edizioni, Crocetta del Montello, 2017, euro 25,00 

    Claudio Rigon, La strada dell gallerie ha 100 anni, Club Alpino Italiano, Sezione di Schio, Schio, 2017, euro 25,00

    Santo De Dorigo, Roberto Greselin, Gianfranco Ialongo, Gianni Periz, Monte Pasubio 1916. I decorati del battaglione Aosta, Input Edizioni, Grisignano, 2017, euro 20,00 

    Bepi Magrin, Mauro Novello, Tracce della guerra alpina tra i ghiacci dell’Ortles e dell’Adamello, il prato editrice, Saonara, 2017, euro 25,00 

    Stefano Torrione, Marco Gramola, Grande Guerra bianca, Stefano Torrione Photography Publishing, Milano, 2018, euro 35,00 (www.stefanotorrione.com

    Tommaso Mariotti, Rudy Cozzini, Abschnitt Adamello 1915-1918. Cronache di guerra dei reparti austro-ungarici dalla Presanella alla Val S. Valentino, Parco Naturale Adamello Brenta, Strembo (TN), 2018, euro 40,00 (Il volume può anche essere richiesto direttamente al Parco all’indirizzo mail: info@pnab.it

    Ermenegildo Camozzi, Prete soldato. Don Giuseppe Canova, tenente cappellano, Quinto Reggimento Alpini, Battaglione Valcamonica. Lettere, diari e note (1883-1918), Centro Studi Valle Imagna, S. Omobono Terme, 2016, euro 30,00 (contributo)  

    Pietro Xompero, San Pietro Mussolino ai suoi Caduti e reduci di Abissinia, Libia e della Grande Guerra, Comune di San Pietro Mussolino, 2015, sip. 

    Pietro Xompero, Caduti e decorati di Arzignano nel centenario della Guerra mondiale 1915-1918, Città di Arzignano, 2018, sip.

    Torna su